lunedì 25 giugno 2012

Céüse (Grande Face) - *Inesperances*

Prima o poi a Céüse bisognava andarci... troppo spesso mi son sentito ripetere la domanda: "non ci sei mai stato???" :-)
Et voilà! L'occasione si è presentata e non me la sono fatta scappare. Avevo letto da qualche parte che sarebbe stato un vero peccato per qualsiasi arrampicatore in visita a Céüse non salire una via lunga sulla Grande Face. E informazioni raccolte qua e là indicavano la via *Inesperances* (120 m, 7a max, 6b+ obbl.) come un condensato di perfezione per una multi-pitch. Un solo difetto: la scarsa lunghezza... sono solo quattro tiri (tre se si concatenano i primi due) ma di una bellezza incredibile! Senza esagerare posso dire che il terzo tiro sia un autentico capolavoro della natura: nè troppo facile nè troppo difficile, majeur come direbbero i francesi.
Inutile dire che i nuovi monotiri (fino a 40 metri) chiodati alla Grande Face sono altrettanto belli...

Materiale: 1 corda da 60 m, 12 rinvii.
Esposizione: sud est, in ombra dopo le ore 15.
Avvicinamento: avendo l'accortezza di seguire la traccia giusta, ovvero quella che conduce direttamente verso i settori a destra della barra rocciosa, ci si può impiegare circa 45 minuti. Altrimenti, seguendo il solito accesso che passa dalla Cascade e segue tutto il piede della falesia, calcolare anche 1.20 ore.
Discesa: in doppia lungo la via oppure a piedi lungo la ferrata che si trova a sinistra (guardando la perete).

Probabilmente LA falesia più famosa al Mondo!

Non avendo il livello per scalare in questo settore... non ci resta che incrementare l'ometto e spostarci altrove :-)

Primo e secondo tiro di *Inesperances* facilmente concatenabili

Uno dei tiri più belli mai visti (terzo tiro di *Inesperances*, 6c+)... peccato che sia toccato ad Ale!

Ultimo tiro di *Inesperances* (7a)... altrettanto fantastico!

Ecco cosa c'è dietro la falesia

Vista sulla cittadina di Gap dalla cima del Pic de Céüse

Veloce discesa a piedi lungo la ferrata